Il Festival

Si festeggia l’abilità degli artigiani (maestri) birrai nel produrre birre di qualità partendo dai prodotti agricoli (della terra) d’eccellenza che trovano nel loro territorio. Questi artigiani sono spesso giovani motivati a creare eccellenze nel proprio territorio e a migliorare anche turisticamente la conoscenza di vallate di montagna e colline periferiche.

Ospite della manifestazione Lorenzo Dabove "Kuaska" massimo esperto di birra in Italia e impareggiabile divulgatore e storyteller birrario.

 

Gli appuntamenti durante il Festival

Ore 18:30 presso Sala Alpini
Presentazione dell’Annuario delle Birre Trentine a cura di Luciano Happacher e con l’intervento di Paolo Negri.

Ore 20:30 presso Sala Alpini
Sapori forti d’un tempo Laboratorio gratuito di degustazione dedicato a birre acide & formaggi di malga a cura di Nicola Coppe (responsabile del progetto Asso di Coppe del Birrificio Bionoc’) e Irene Piazza (casara di Malga Cavallara).

 Scarica il programma completo.

Cosa trovi a Una Montagna di Birra

Intrattenimento

Mercatino in notturna con i prodotti tipici: i formaggi delle malghe del Vanoi, il miele dai fiori dei pascoli, le creme naturali dell’Orto Pendolo. Durante la manifestazione anche lavorazione a mano di prodotti artigianali.

Con la buona birra non può mancare nemmeno la buona musica: serata allietata dalla compagnia e la splendida voce di Alessandra che vi coinvolgerà in un inedito Karaoke e con la musica degli Orsi, spettacolo circense di strada.

Concorso popolare

Una montagna di birra chiederà ad ogni partecipante di giudicare e votare la propria birra preferita. Le birre potranno essere degustate in un bicchiere di vetro che aiuta ad apprezzare meglio il sapore e gli aromi delle birre.
Ci sarà da scegliere tra più di 30 birre di sette birrifici artigianali.

Buon cibo

La cucina del Festival è proposta direttamente dalla Proloco di Prade Cicona e Zortea che preparerà piatti legati alla tradizione locale e a km zero.
La scelta degli ingredienti e delle pietanze ricalca al filosofia del Festival. Tenaci produttori di montagna che riescono ad offrire eccellenze gastronomiche come quelle della Macelleria Bonelli che utilizza solo carne allevata e macellata in Trentino

I birrifici

50&50 Craft Brewery
(Varese, VA)
Dopo qualche anno di sperimentazione Alberto e Elia decidono di lanciarsi in questa avventura uniti dalla sete e dal bisogno di creare qualcosa che con il tempo possa renderli indipendenti.
Birrificio Foglie d'Erba
(Forni di Sopra, UD)
Forni di Sopra, anno 2008, Dolomiti Friulane… tutto nasce qui. E qui continuerà a svilupparsi, tra sperimentazione ed applicazione al servizio di quest’arte antichissima.

BioNoc'
(Mezzano, TN)
Il progetto prende vita nel 2012 dalla sfida di due amici, Fabio e Nicola, uniti nello scopo di diffondere la cultura della birra attraverso la produzione di diversi stili storici.

Birrificio Artigianale Pejo
(Pejo, TN)
Il Birrificio Artigianale Pejo nasce a Cogolo nel 2015, nel paese natale della nostra famiglia, incastonato tra le montagne della Val di Pejo, nel cuore del Parco Nazionale dello Stelvio.

Birrificio Rethia
(Vezzano, TN)
Una interessantissima realtà nello scenario delle birre artigianali trentine: fondato nel 2014 a Vezzano da tre amici appassionati di homebrewing, annovera la produzione di sei differenti birre
Birrificio artigianale del Grillo
(San Pietro di Cadore, BL)
Il Birrificio nasce nel 2007 a Presenaio, un piccolo paese di montagna del Cadore in provincia di Belluno e più precisamente nel verde Comelico, Fiore delle Dolomiti e Patrimonio dell’Unesco.

Birrificio Artigianale DuLac
Galbiate (LC)
Il Birrificio Artigianale DuLac nasce da un gruppo di amici che con un birra in mano, il lago di fronte ed un grande desiderio dentro, hanno voluto unire il lavoro di tutti i giorni con la passione di sempre.

Kuaska

Birra del Grillo

Per conoscere meglio la valle del Vanoi

Dove siamo

Contatti

Piazza Vittorio Emanuele III , 6 - Prade di Canal San Bovo (TN)
0439 719041 (Orario ufficio) - 333 6648 443